• All'improvviso il sole
All'improvviso il sole

All'improvviso il sole

"Io credo nelle fate, lo giuro! Lo giuro! Lo giuro!..." Così ricordo nell'infanzia di un'era passata. Credevo che seguen do l'evoluzione del mondo sarebbe stato tutto una continua conseguenza, per sempre. Contrariamente riparto da capo, come fossi un'adolescente alle prese coi primi amori. Credo solo al presente; in fondo, è l'unica cosa certa che c'è. I fili condensanti di una vita... I legami più forti... Sono sempre nascosti, e... segreti. Rose è onda del mare che s'infrange sulla riva e sole che scalda. È la Parigi di ieri e la New York di domani. È la certezza che nella vita tutto va come deve andare. È l'emozione dei primi venti autunnali e la precisione di un compasso d'architetto. Sublimi apparenze celano ciò che davvero racchiude l'essere della vita stessa, e di questo Rose, ne viene presto a conoscenza. Un nuovo evento sconvolge tutte le certezze che fino ad allora avevano fatto di lei la donna forte e sicura che aveva tanto cercato di costruire. Vedi di più